Consiglio trasparente

Amministrazione trasparente
Decreto legislativo Trasparenza (D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 – Art. 1)
AVVISO

Limitazioni al riutilizzo dei dati personali pubblicati
Il Responsabile per la Trasparenza, dott. arch. Federico FABBRO, in esecuzione del
provvedimento n. 243/2014 dell’autorità Garante per la protezione dei dati personali,
avvisa
tutti i fruitori del sito istituzionale dell’Ordine (www.architetti.gorizia.it) che i dati pubblicati sono riutilizzabili esclusivamente alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e D.lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.
Pertanto, si rammenta che è illecito, a titolo di esempio, riutilizzare a fini di marketing o di propaganda elettorale i recapiti e gli indirizzi di posta elettronica del personale e degli amministratori pubblicati obbligatoriamente, in quanto tale ulteriore trattamento deve ritenersi incompatibile con le originarie finalità di trasparenza per le quali i dati sono resi pubblicamente disponibili.
DOMANDA DI ACCESSO AGLI ATTI

Privacy
Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 in materia di privacy.
Con il nuovo regolamento, l’Unione Europea ha voluto introdurre nuove regole in materia di protezione delle persone fisiche in merito al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati.

Le tematiche nel nuovo Regolamento sono importanti e di impatto notevole nell’assetto organizzativo, con nuovi adempimenti ed interventi di carattere formativo.
Titolare del trattamento dei dati è il rappresentante legale dell’Ordine nella figura del Presidente pro-tempore.

In attuazione della suddetta normativa con delibera del Consiglio del 17/07/2018 è stata nominata la nuova figura di Responsabile per la protezione dei dati RPD ovvero, in inglese, Data Protection Officer (DPO) nella persona di:
dott. arch. Federico FABBRO

Comments are closed.